martedì 12 dicembre 2017

alessandria

contro leffe in coppa italia.
vista la posizione di classifica e visto il fatto che vincerla da il pass per il secondo turno dei play off, sembra intenzionato a giocarsela a differenza del leffe che turna sempre molto.
a Piacenza ultimo turno di coppa, già con marcolini in campo, hanno gioCATO:
Vannucchi, Celjak, Sciacca, Piccolo, Pastore, Nicco, Ranieri, Rossetti, Russini, Fischnaller, Bunino. 
contro la Pistoiese in campionato:
Vannucchi; Sciacca, Piccolo, Fissore; Celjak, Nicco (Gazzi), Cazzola, Branca, Bellomo (Russini); Fischnaller (Gozzi), Marconi.

Considerando che un paio di quelli che hannog iocato domenica cmq non potevano a pistoia perchè infortunati, vuol dire che sostanzialmente ha turnato 3-4 giocatori rispetto alla squadra base.
c'è 1.94 planet 1.9 gli altri (eurobet et similia) che credo una linea di ingresso buona

ciao

video

https://elevensports.it/play?titolo=Cosenza---Virtus-Francavilla-4-1%2C-18%5EGiornata-Girone-C&id=28696&ct=9&cat=106

consiglio la visione del video. Ricordo andamento storico della quota, uscita a 2.1-2.15 salita a 2.3-2.35 (defezioni cosenza) crollata a 1.7 (d'agostino ha parlato di virus intestinale che ha colpito alcuni giocatori).
alla fine restano i video della partita la base per fare il quotista o il bettista.

un saluto

lunedì 11 dicembre 2017

alla fine

"E abbiamo fattoiconti con un virus intestinale che alla vigilia ha colpito8calciatori".

Francavilla colpito effettivamente da virus intestinale secondo il tecnico e alla fine han pagato.
Curioso di vedere cmq i gol.

ciao

domenica 10 dicembre 2017

La nuova C

una bella email e allora ritorno per qualche partita.

Alessandria Pistoiese
Forse i padroni di casa hanno pagato ancora la follia dello scorso anno e la scelta poco felice di prendere un allenatore di buone prospettiva secondo tanti (scuola Conte) come Stellini che però non è mai riuscito a imporre il suo gioco. Poi la grana stadio che finalmente hanno risolto.
Tutte cose piccole che da possibile protagonista le hanno portato ai margini dei play out quindi cambio tecnico e prima vittoria soffertissima in casa contro il Gavorrano (gonzales red dopo una ventina di minuti ed erano nche sotto 1a0 contro una squadra che invece dal cambio tecnico ha avuto grandi benefici). La squadra indubitalmente è da play off ma oltre a Gonzales mancherà anche Sestu ma potrebbero recuperare due tre pedine (bellomo e gazzi sono tra l'altro ex granata).
Pistoia ha il marco Indiani che questo girone lo conosce bene bene, formazione molto solida con un mix tra gente molto esperta e ragazzini di futuro avvenire. Hanno una discreta condizione fisica visto che fino alla fine (e anche oltre) riescono a mantenere discreti livelli e a vincerle (anche contro Carrarese). Difficile fare ipotesi di squadra visto che Indiani cmq turna abbastanza la sensazione e che possano avere l'effetto sbornia della partita precedente (gol al 92 e vittoria contro Carrara) poi settimana particolare in cui hanno anche avuto problemi ad allenarsi.
Per me la sintesi del tutto e una quota su Alessandria a 1.95-2 (non c'è ingresso ora ma potrebbe salire ulteriormente domani) è interessante invece il Gol Gol a 95 (better) e neanche tanto perchè da statistiche degli ultimi match non ci entra nulla (ultime 10 un solo No Gol ma terminata 4a0 il match quindi) quanto per il fatto che entrambi gli allenatori, in questa fase, sembrano molto propositivi nel cercare di fare più che cercare di "fermare" poi forse Alessandria sconta la statistica iniziale del ecchio tecnico quando subiva poco ma non segnava per niente.


La prima del girone C è Cosenza Francavilla è non so.
Sicuramente qualcuno immagino lancia i dadi e decide di giocare (oggi era contro il famoso Santarcangelo e pro Mestre, una giocata che a linea di ingresso poteva anche starci ma l'hanno giocata anche a 1.75 quando la linea di ingresso era 2.3-2.4 e con Cavasin che è tecnico esperto all'esordio) per dire che a volte i movimenti hanno dinamiche a me ignote e Cosenza e il suo calo ha per me un "significato ignoto". Ad ora sono due i giocatori importanti Mungo e Bruccini (e ultime due vittorie in casa da loro sono venute le reti e tutte e due non ci saranno e specie assenza prima per le manovre offensive è verametne importante) e sempre partendo solo dal profilo "statistico" se Francavilla ha perso a Trapani (per me la squadr amigliore del girone) ha poi perso a Matera nell'ultima ma era avanti fino al 90esimo circa ha perso un gol al 95esimo e prima mai perso fuori. Allora bisogna pensare che prima Cosenza è salito per le assenze di mungo e Bruccini ma poi è scesa forte (2.3 a 1.8) perchè a francavilla ci sarà una qualche influenza "intestinale" che notoriamente per gli sportivi e la peggio ipotesi perchè poi unico dubbio era Agostinone, ma gioca (di fatto la conferma della squadra di domenica scorsa) e allora non lo so, dicono che il campo è pessimo e magari Cosenza conoscendolo ha un vantaggio.
Ma chi gioca 1.8 Cosenza o è unto del Signore (non come chi giocava Mestre che era flashato) o gioca nosense, io vado con x2 Cosenza perchè rispetto il Signore ma lo userei per come più importanti che una bet e quindi se Cosenza ha fatto 12 (contati) gol di questi 3 ne ha fatti Bruccini e 3 Mungo (che è entrato praticamente sempre nelle azioni pericolose) e quindi per me vale 2.3-2.35 e vado di x2 a 1.9 più che più 1/4 a 2.35 perchè partita vicina con Cosenza favorito per il fattore campo ma l'x lo faccio entrare in analisi e se finisce così ci voglio vincere pieno.

Ciauz

sabato 16 settembre 2017

il ritorno sulla B

Per riprendere la mano.

Provo ad analizzare velocemente i match della B..
Le quote sono Snai.

Brescia Vercelli 1 a 2
Partita difficile da inquadrare. Il Brescia ha vissuto una prima parte di anno strana con l’arrivo di Cellino sembrava certo il passaggio della guida tecnica (direttore + tecnico) a qualcuno a lui vicino, e se per il ds prossimo arrivo capozzuca per il tecnico gli incontri avuti con Boscaglia lo han convinto a tenerlo e la squadra ha risposto bene (ad avellino in quella che da risultato pare la peggiore erano avanti 1 a 0 fino a ¾ di gara e poi un’espulsione prima e un gol alla fine li han fermati) poi partite sempre sopra la sufficienza anche senza Caracciolo. Questa e la prima vera partita che possono vincere da pronostico, recuperano Caracciolo e gioca anche Bisoli, ma proprio perché la prima partita con i favori del pronostico potrebbe pagare ed è cmq un qualcosa di nuovo che potrebbe far tornare boscaglia ad un modulo più offensivo come dovrebbe essere nel suo dna.
Vercelli che forse del lotto, rispetto lo scorso anno, e la squadra uscita peggio dal mercato. Un tecnico che ha fatto discretamente nelle Serie C ma che ha avuto un approccio alla B molto negativo. Ho visto solo i primi 70 minuti della partita con la Cremonese e hanno fatto una partita estremamente negativa difensiva e poco propositiva offensivamente in cui si affidano troppo alla qualità dei singoli (non eccelsa tra l’altro) e la cosa peggiore e che non ha ancora trovato i 13/14 che possano fare i titolari e che siano chiari che per una formazione che deve salvarsi diventa determinante. Non mi sorprenderebbe l’esonero stasera perché credo perda.

Cremonese Carpi
A inizio anno sono interessante le lavagne sulla promozione e spesso capita che sulla B, anche i migliori, sbaglino pronostico. Ultima da quasi tutti era la Cremonese e questa volta era un pronostico “facile” che han sbagliato visto che la Cremonese al mercato piaceva anche nelle amichevoli estive contro le squadre di A.
Mettiamo un tecnico esperto che ha una sua collocazione perfetta in una squadra del nord “media” dove si vive bene, che ha potuto tirarsi su la sua creatura con un anno di C in crescita netta e che su quella squadra inserisce giocatori di assoluto valore sia della vecchia B sia della vecchia A. Si crea un mix che non può che ambire almeno ai play off (e almeno lo scrivo perché sono da primi 4 per me). Questa è la Cremonese.   
Carpi ha lavorato benissimo anche questa estate. Rivoluzione doveva essere è rivoluzione è stata sia nella guida tecnica che nell’area manageriale. Calabro ha fatto la classica gavetta facendo bene nelle ultime stagioni al francavilla giocando un gioco che si adatta bene alla storia del Carpi. Molta determinazione, meno spazio all’aspetto spettacolo ma massima speculazione sulle proprie capacità e i risultati sono 1 a 0 soffertissimi che se in una partita sono un indizio, se si verificano in 3 tutte molto similari, allora diventa una prova di un qualcosa di ricercato. Personalmente le prestazioni che maggiormente mi hanno sorpreso sono quelle di Colombi, era in naftalina da un paio di anni è tornato alla grandissima numero 1. Tra 3 giornate, se ho fatto bene i conti, inizia a giocare anche nzola che han preso dal francavilla proprio, e potrebbe muovere gli equilibri ancora più in favore del carpi in partita equilibrate.
E la prima partita che, visto il calo del segno 1, ora a 2 mi fa modificare la valutazioni di lunedi in funziona della modifica di quota e il suggerimento è 1x + under 2.5 (1-0 / 2-0 / 0-0 / 1-1 coperti) a 1.9.

Empoli Ascoli
Empoli ha dato una accelerata al suo mercato sul finire quando ha forzato per Caputo in sintesi, ma fino a quel momento tante cessioni e qualche acquisto che nella scorsa B aveva fatto bene in formazioni non di prima fascia. Vivarini è un ottimo tecnico e confido molto nelle sue qualità visto che ha vissuto varie fasi della sua carriera guidando formazioni che dovevano salvarsi o ambire a promozione e avendo sempre una sua idea di gioco chiara e molto propositiva (resta che a leggere il centrocampo e pensare che sia un reparto di squadra da promozione si fa fatica) mentre avanti Donnarumma lo conosce benissimo e Caputo per molti “versi” somiglia a Lapadula ricreando quel Teramo che perse la B solo per fatti esterni.
Per me l’empoli e da seconda fascia dei play off (4-8 posizione). Ascoli non so ancora giudicarlo questo perché la scelta di mettere allenatori alla prima esperienza vera alla guida di un team di B crea una “non conoscenza” assoluta e siva per ipotesi legata alla sua carriera da calciatore per una parallelismo spesso di poco senso. Hanno preso due riserve del benevento della scorsa annata, per esempio, Padella e Buzzegoli che sono buoni per una squadra che deve salvarsi e han tenuto Favilli (ma hanno mandato via con ignomia Cacia senza senso che cmq li ha salvati 2 anni) atteggiamenti strani da un direttore sportivo nato e cresciuto sotto i Pozzo a Udine come Giaretta. Ma la migliore alternativa è proprio offensiva ma sono due giocatori similari (favilli e rosseti) e poi poche carte in tutti gli altri ruoli e Lanni che non pare essere quello degli ultimi anni (sarebbe costato già 4 punti ma alla prima giornata gli fischiarono un fallo a favore che era solo un suo errore). Riservo il giudizio ma è squadra da play out / retrocessione diretta ad ora.
Partita che non ha quota, ma il Gol Gol, visto attacchi e difesa a 1.83 pare la migliore scelta di gioco.


Un saluto a Massimo Risa. (perdonatemi se non rileggo ma ci metterei troppo)

giovedì 4 febbraio 2016

grazie

non pensavo di mancare tanto, grazie per i commenti e le email.
turno di A banalotto vincono tutti gli stanghettari (zarate l'uomo con i paraocchi abbassati ha fatto dannissimo al banco). Peccato per me i gol dopo 90esimo di empoli e toro, mentre se pareggiava sassuolo era una mezzo furto e i mezzi furti non li prendo mai..da un possibile filotto in positivo mi entra solo napoli, patience anche se perdere alla fine tre bet brucia.

week end vedremo magari esce qualcosa.

saluti

martedì 2 febbraio 2016

A

il sonno quello sconosciuto, provo a chiacchierare di A e magari mi arriva.

Sassuolo Roma
primo momento delicato per la squadra di Di Francesco, che non vince in casa dalla notte dei tempi pur avendo affrontato squadre abbastanza abbordabili. c'è una sorte di incapacità nel fare il passo definitivo versa la zona alta di classifica che ha poco senso, di buono c'è per loro che in casa contro le big (o presunti tali) non hanno mai perso ma la formazione mi pare abbastanza in calo anche per vari infortuni in mezzo al campo e qualche turnazione forzata anche se tolto missiroli dovrebbero giocare tutti gli pseudo titolari (e ormai falcinelli tale è mi pare di capire). La Roma arriva maluccio, rimette dietro De Rossi al posto di manolas ma rudy pare in salita di condizione e sicurezza, avanti non si può considerare assenza importante dzeko visto il suo rendimento certo hanno moltissimi giocatori che sulla tre quarti possono sempre creare la superiorità ma non penso che su un campo difficile spalletti non si prenderebbe un pari di buon grado e la stessa cosa penso di Di Francesco che poi arrivi e tutto altro paio di maniche. statisticamente sono squadre che pareggiano tanto e la sfida è equilibrata, giocarlo a 3.3/3.4 non mi pare malaccio.

frosinone bologna
stellone ha forse pensato di fare in A quello che faceva in B, ricordo lo scorso anno la sua prima megaturnazione a Lanciano con 3/4 di squadra che aveva giocato il sabato fuori, andarono a lanciano e ne fecero 5 e io chiaramente ci persi in A ci ha provato ma con una logica differente: gioco con una big e non ci faccio cmq punti, meglio riposarsi e mettere Zappino and company (e ha abbuscato male male) stranamente quando invece se le è giocate cmq ha fatto bene come le due trasferte romane dimostrano (un poco di sfiga specie contro la Lazio) ma ha fatto punticino anche contro la Juve. La lezione l'ha decisamente capita come la partita contro la roma dimostra. Avere giocto un giorno prima non so se possa aiutarli ma sicuramente per loro e la partita della stagione, hanno fatto vari movimenti secondari ma di fatto e la formazione dello scorso anno ormai (un percorso simile a quello del carpi) e quindi dovrebbe giocare a memoria e con un solo risultato su 3. Bologna on fire e anche abbastanza fortunato, ha delle amnesie stranissime difensivamente (anche 3a0 ormai devono pensare che gi altri possono tornare) ma credo sia anche dovuto a una maggiore volontà di attaccare che di proteggersi, offensivamente costruita benissimo da Corvino che è decisamente meglio nel fare il mercato di Serie A che di B, esterni veloci e che segnano Destro ritrovato incontristi che difendono e sanno inserirsi ma per loro e la partita peggiore di tutte. Frosinone li aspetterà sul modello della sfida dell'Atalanta, Reja ha aspettato senza scoprirsi mai e alla fine Gomez momenti la faceva anche vincere, non penso bologna vada li a prendersi lo 0a0 con lo stesso spirito ma credo vada a farsi la partita. Per come la vedo io adesso non c'è spazio di manovra, c'era Bologna a 2.7 5 giorni fa, ora la mia idea e sul frosinone ho una sensazione che possa anche vincerla specie se gioco un pk sopra 2.35.

fiorentina carpi
contro carpi credo ci siano poche chiacchiere a vedere la classifica però all'andata fecero un furtarello niente male, il mercato mi pare non li abbia rinforzati per niente (anzi hanno preso tino costa per rimpiazzare badely ma lo hanno squalificato) e sia vecino che valero non sembrano nel migliore momento di forma mentre restano abbastanza solidi dietro. kalinic avanti trova meno la porta ma hanno un ilicic che la giocata la trova sempre. il problema e che si gioca una "non quota" contro una squadra che ha una gamba strepitosa e non molla nulla di un centimetro nemmeno al 94esimo. insomma non la giocherei manco a 55 personalmente.

inter chievo
non so, parto da un ragionamento basico, maran pensava di fare 0 contro juve e inter e quindi sta ricalibrando fisicamente i suoi anche visto che gli mancano hetemay meggiorini da un pò e che paloschi lo hanno dato via, non penso vadano a dannarsi. Inter non so definirla, tutti hanno lodato tanto il milan ma se Icardi faceva pari su rigore erano 1a1 e non possono essere gli ultimi 20 con squadra sbilanciata a fare grande il milan e piccola l'inter, certo alcune scelte di Mancini non le ho capite (due terzini che hanno 3 presenze in due, mancanza di  fisicità in mezzo, ma più a monte la stessa cessione di guarin forse alla fine il problema non era branca). La cosa certa e che e una squadra senza mezze misure a culo: o ne ha tanto o niente assoluto..o gli gira o proprio è ferma.
non la giocherei manco gratis.

lazio napoli
e la classica partita che mi porta a credere che possa essere l'anno del napoli. ragionando terra terra: sarri non turna praticamente mai ma in questa e quasi obbligato tra squalifiche e qualche acciacco ma chi trova? la formazione messa praticamente peggio come infortuni, e poi ha il Carpi in casa per ricaricarsi..prima di andare a Torino a giocarsi la sfida dell'anno contro la juve. la Lazio prende bisevac fa due partite e si rompe ed essendo arrivato 1 mese fa non e che si può imputare a preparazione o altro. in generale tanti assenti, (biglia su tutti) e squalificati che non sarebbero giocatori importanti ma lo diventano proprio per i tanti assenti e l'assoluta mancanza di scelta di pioli.  napoli senza allan e hysay (il primo anche in leggero calo dopo l'inizio dirompente mentre il secondo una certezza) gioca maggio che ha sempre avuto qualche problemino quando ha giocato (non solo nella prima di sassuolo dove fu sciagurato) poi avanti ci sono gabbiadini e martens come riserva..se dovesse far riposare qualcuno, non ci vedo tanta partita personalmente è il miglior attacco contro una difesa "rabberciatissima e che pare veramente improponibile" oltretutto coperta da un centrocampo che sembra essere ottimo a spingere sulla carta ma con pochissima attitudine a coprire.
spero che napoli passi 2 lo giocherei senza dubbio.

empoli udinese
bisogna vedere come reagisce l'empoli alle 5 sberle di napoli e forse per loro era meglio se fosse stata udinese empoli visto che fuori casa queste partite le giocano meglio. in mezzo al campo sembrava essere diousse l'astro nascente ma dopo le prime 3-4 partita buchel non l'ha levato più e di fatto manca domani il metronomo della squadra anche se croce con sarri era titolare fisso. udinese che ha tenuto bene botta anche in 10 alla lazio e non so fino a che punto questo danilo possa mancare visto che gioca herteaux. potrebbero tranquillamente pensare alla classifica e allungare anche visto che chi gioca in casa va meglio e ha bisogno di spazi che l'udinese giocando fuori casa ha dimostrato di sapere chiudere meglio e del resto empoli ha fatto più punti fuori e udinese idem. mi piace molto un pareggino che sulla carta non dovrebbero disprezzare entrambe ma un eventuale colpaccio dei friuliani non mi sorprenderebbe tanto (se perdono e nella logica che brucino colantuono) hanno preso Halfredsson che a me piace per kone. accendo il pareggino.

io tifo toro e mi sembrava un anno fantastico ma si sono veramente persi dopo 4-5 partite, non è questione di ridere in campo mentre perdi un derby 3a0 e questione che perdi a firenze senza mai tiraare in porta e dire che hai perso per "palle inattive" o fare pari contro verona e meritare di perdere, non e questione di nomi ma di gioco / di condizione / di voglia questo torino a me non piace per niente. concedono tanto dietro, non hanno mai superiorità in mezzo e verticalizzano poco, sugli esterni pur avendo buoni giocatori capaci di saltare l'uomo non concretizzano mai.
non entro nel discorso samp zenga, montella..o nelle capacità (sia intese come economiche che qualitative di ferrero) ma ne faccio un discorso prettamente pratico: dovevano monetizzare hanno venduto. hanno la forza per salvarsi? assolutamente si, almeno per me. Se pareggiavano a Bologna facevo un 10/10 sul pari così, non so, certo considerando che carpi ha fiorentina e napoli..che qualche giocatore se lo sono scambiato..e che sono squadre in crisi nera..il pareggino assume forma..ma io a 2.7 la giocata sulla Samp la faccio..se vincono..io non dicono che sono salvi..però..più che un mattone metterebbero un pilastro.

un saluto